Galleria

Oggi aperto fino alle 21:00

Ipermercato

Oggi aperto fino alle 21:00

Area ristorazione

Oggi aperto fino alle 21:00
Scopri tutti gli orari >>
<< Torna all'elenco

SPIAGGE SEGRETE

lifestyle

7 posti poco conosciuti a Sud della penisola per godersi il sole e la natura

L’infinita distesa di coste che circonda l’Italia nasconde ancora molte sorprese, per gli amanti del mare. Piccoli paradisi da raggiungere in giornata, per sfuggire alla frenesia della città, oppure destinazioni da mettere in agenda per la prossima vacanza.

Salerno, Sorrento e Palinuro

A circa un’ora e mezza di auto dal Centro Neapolis, vicino a Salerno, si trova la Baia di Trentova: acqua cristallina, natura incontaminata e anche spazi attrezzati per famiglie. Ancora più vicino, a Sorrento, ci sono i “Bagni della Regina Giovanna”: un’incantevole piscina naturale scavata nella roccia che si raggiunge a piedi attraverso un sentiero. A Capo Palinuro, dove si narra che Ulisse rimase stregato dal soave canto delle sirene, c’è la Baia del Buon Dormire: spiagge sabbiose, acqua limpida e un’infinità di grotte che si addentrano nel promontorio cilentano.

Tra le rocce di Maratea

Passando in Basilicata, tra gli speroni rocciosi di Maratea si scoprono le piccole baie e le insenature più caratteristiche: come la spiaggia di Acquafredda, che prende il nome da un piccolo torrente di montagna che scava la sabbia e sfocia in mare. Un’altra, davvero selvaggia e suggestiva, è la spiaggia di Calaficarra: rocciosa, sovrastata dalla macchia mediterranea e da piccoli boschi. Tre spiaggette di ghiaia sono attrezzate per accogliere i bagnanti, ma i posti più esclusivi si raggiungono a nuoto.

Dal Salento alla Calabria tirrenica

In una zona turistica e battuta come il Salento, può ancora meravigliare la spiaggia San Foca di Melendugno, lungo lido di soffice sabbia dorata con tratti rocciosi, diviso dal porticciolo del paese in due parti: la spiaggia degli Aranci e la spiaggia dei Briganti. La ricerca del mare più azzurro della Calabria ci conduce alla Marinella di Palmi: nella parte nord della Costa Viola, una stradina si inerpica tra la macchia mediterranea e scende fino alla spiaggia. I fondali sono tra i più amati dai sub e da chi fa snorkeling. E benché sia facilmente raggiungibile, è poco frequentata.

Gli altri trends